Il Crotto di Arzo

Se mi avete seguito nelle storie di Instagram avrete visto che questo weekend sono andata alla scoperta della Valtellina, dei suoi paesaggi e soprattutto dei suoi prodotti.

Non potevo quindi non provare alcuni suoi piatti tipici! Così, dietro consiglio di alcuni conoscenti, con il mio ragazzo e un nostro amico mi sono avventurata sopra Morbegno per andare al Crotto di Arzo.

Location

Non aspettatevi di trovarvi davanti un ristorante di lusso, anzi! Il crotto è piccolo, con una ventina di coperti al massimo, ma molto accogliente. La vista che si gode da qui, poi, è impagabile: l’intera valle si stende ai nostri piedi, e si scorge in lontananza il lago di Como e Chiavenna. Un vero spettacolo!

Menù

Se siete amanti della semplicità e della cucina tipica non rimarrete delusi: pochissimi piatti proposti, ma di grande qualità.

6AC0E87B-5574-4076-A278-D8EA5899D971Ovviamente non potevo non iniziare la cena con i famosi – e buonissimi – sciatt, tipiche frittelline fritte tondeggianti dal cuore filante di formaggio Casera: croccanti e saporite, solitamente vengono accompagnate da un’insalatina fresca di cicoria, e sono una vera gioia per il palato. Fidatevi, creano dipendenza!

38F0BC46-1309-4E8D-8154-D094570A92C2Spinta dalla curiosità, ho voluto provare anche un altro piatto tipico valtellinese: i taroz. Piatto tradizionale della gastronomia valtellinese, è basato sull’utilizzo di verdure facilmente coltivabili anche in terreni montuosi:  si tratta infatti di una purea di patate, fagioli e fagiolini conditi con burro e formaggio. L’elemento principale ed immancabile è il Valtellina Casera DOP, formaggio valtellinese utilizzato in numerosi dei piatti tipici della zona. Il loro nome così particolare, invece, deriva dallo strumento utilizzato in Lombardia per mantecare le verdure col burro o il formaggio: il verbo dialettale dell’operazione è “tarare”, da cui discende anche la denominazione della “polenta taragna”. Non li avevo mai provati, e devo dire che sono stati una vera rivelazione!

Per concludere la cena abbiamo deciso di provare i due piatti del giorno: risotto con bresaola e ricotta – saporito ma delicato – e le  costolette di agnello con contorno di patate. Entrambi buonissimi, vi dico solo che ho fatto la scarpetta una volta finito!

 

Servizio

Personale gentile e socievole, e nonostante siamo arrivati un po’ tardi ci hanno servito velocemente e con il sorriso sulle labbra, consigliandoci su cosa ordinare – e vista la mia rinomata indecisione ce ne vuole di pazienza!.

Conto

Ottimo rapporto qualità/prezzo, anzi: visto i piatti ordinati e le quantità, abbiamo speso troppo poco! Quanto abbiamo speso? Solo 55 € in tre. Una cavolata, vero?


Ristorante promosso a pieni voti, sia per la qualità dei prodotti che per la simpatia del personale, per non parlare poi della vista stupenda che si ha appena arrivati. Non posso che consigliarlo!

Annunci

Un pensiero su “Il Crotto di Arzo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...