Discovering Elba: le spiagge

Selvaggia e incontaminata, l’Isola d’Elba è un’isola tutta da scoprire, tra lunghi arenili di sabbia dorata, minuscole calette di sassolini, spiagge di sabbia nera, altre di ciottoli bianchissimi, imponenti scogliere di granito e basalti. Impossibile non trovare quella che vi farà battere il cuore!

Pronti per scoprire alcune delle sue spiagge?

Cavoli

96D9BDD5-5748-45FF-9823-93E53CB869A9E’ uno dei lidi più famosi e affollati dell’Isola, grazie alla limpidezza del mare, alla bellissima sabbia granulosa – che non si appiccica alla pelle – e al suo particolare microclima. Si affaccia all’interno di una splendida insenatura, circondata dalla macchia mediterranea e da lunghe scogliere che, insieme ai bassi fondali, contribuiscono alla straordinaria trasparenza dell’acqua. Purtroppo, essendo molto piccola si riempe molto facilmente e i parcheggi – come su tutta l’isola – scarseggiano, quindi se volete visitarla vi consiglio di raggiungerla il prima possibile.

Se siete amanti dell’avventura e non riuscite a rilassarvi nemmeno in spiaggia, armatevi di un pedalò e avventuratevi alla scoperta della Grotta Azzurra, chiamata anche Grotta di Mare: situata sul lato orientale di Cavoli, è uno spettacolo da non perdere.

Fetovaia

0252ba58-eb08-454b-a3ec-da948f24dd6d.jpegSubito dopo la spiaggia di Cavoli si trova la spiaggia di Fetovaia: sabbia dorata, scogliere granitiche e i colori del mare che, variando dal blu intenso al verde chiaro, fino al bianco della sabbia, offrono uno spettacolo ineguagliabile.

Meta ideale anche per famiglie con bambini, abitualmente è molto affollata – fidatevi, alle 10 era già pienissima, e abbiamo faticato a trovare un posticino dove sdraiarci! – ma se  preferite un luogo meno “vivace”, sulla sinistra dopo il piccolo alaggio per le barche, una serie di ampi e lisci lastroni di granito sono perfetti per prendere il sole, per un tuffo in mare e per godere del massimo relax. La spiaggia è servita da parcheggio libero (posti limitati) e a pagamento, per cui è consigliato arrivare presto per non avere difficoltà.

#Funfact: a “proteggere” i bagnanti c’è un meraviglioso golden retriver, che insieme al bagnino di tanto in tanto delizia i bagnanti con le sue esercitazioni di salvataggio. I bambini ne resteranno incantati, ve lo assicuro!

Pomonte

Uno degli angoli più selvaggi dell’Isola d’Elba, nel raggio di 1 chilometro si trovano tre piccole spiagge che meritano di essere visitate.

mare1

La prima è la spiaggia di Pomonte, chiamata anche spiaggia Le Scalette; è quella che si incontra alla fine della strada che dalla chiesa del paese conduce verso il mare. Sulla sinistra, oltrepassando un ponticello, si trovano altre due spiagge: Relitto e Ogliera, famose perché a pochi metri dalla riva sotto all’omonimo scoglio dell’Ogliera, è adagiato il relitto dell’Elviscot, un cargo italiano partito da Napoli e diretto a Marsiglia naufragato il 10 gennaio 1972.

Se siete amanti dello snorkeling, i fondali e una ricca fauna marina fanno di Pomonte una meta obbligata, mentre il vento termico che caratterizza questa zona garantisce agli appassionati di windsurf bellissime surfate in mare aperto su acqua piatta.

Sant’Andrea

E’ una delle spiagge più famose del Comune di Marciana per la trasparenza del suo mare e per le scogliere che affondano nelle acque turchesi, e si ammira percorrendo la strada panoramica che scorre alle sue spalle circondando il Monte Capanne.

Ma quel che toglie il fiato e che la rende unica sono le Cote Piane, scogliere di granito frammisto a cristalli di ortoclasio che la circondano ai lati; queste formazioni rocciose di incomparabile bellezza levigate nei secoli dal lavoro dei venti e del mare in primavera si tingono di un fucsia acceso quando la prateria dei Fichi degli Ottentotti fiorisce.

Sulla destra un sentiero, forgiato sulla scogliera da saggi scalpellini e affiancato da rigogliosi pini, porta alla suggestiva e minuscola spiaggia del Cotoncello, altra perla dell’isola d’Elba, per le sue rocce bianche e il mare smeraldo.

D99D00D2-38AD-443A-8FA8-D7720031F78A

Ciò che però mi ha colpito particolarmente sono le piscine naturali, raggiungibili dalla spiaggia percorrendo un sentiero nella roccia – munitevi di scarpe comode e non portate cose troppo ingombranti, mi raccomando! – a strapiombo sul mare: lo spettacolo che si apre ai vostri occhi è strabiliante, con vere e proprie piscine riparate dal mare da grossi scogli, al cui interno l’acqua si dipinge di un turchese stupendo. Da vedere assolutamente, fidatevi!

Sansone

Credo sia la spiaggia più bella di tutta l’isola, con mare cristallino e mille sfumature di blu, in contrasto con i sassolini bianchi che formano la spiaggia. Me ne sono letteralmente innamorata!

4569A5F1-1A02-47DA-B219-B9BB22AC8872A ridosso della ripida costa biancheggiante tipica del versante Nord che da Capo Bianco si spinge fino a Capo Enfola, la spiaggia offre una trasparenza dell’acqua unica e il suo fascino si presenta in modo particolare nelle giornate di scirocco, quando dal mare calmo e cristallino traspare il candido fondale bianco.

La spiaggia è limitata sulla destra da uno scoglio, scelto dai più giovani per i loro tuffi, che la divide dalla spiaggia della Sorgente e a sinistra da un grande faraglione, meta degli amanti delle escursioni in canoa o kayak. Inoltre, l’ampia varietà di rocce, grotte e anfratti frequentati da pesci colorati, fanno si che questa spiaggia sia la meta ideale per gli appassionati di snorkeling.

Ma attenzione: per riuscire a trovare parcheggio e un posticino in spiaggia è raccomandato svegliarsi molto presto, altrimenti si rischia di fare un viaggio a vuoto! E ricordatevi di indossare un comodo paio di scarpe da ginnastica, altrimenti durante la camminata rischiate di cadere.

Le Ghiaie

Vicinissima al centro storico di Portoferraio, questa spiaggia è famosa per l’impareggiabile bellezza dei suoi fondali e dei ciottoli bianchi levigati dal mare, e macchiati, secondo una leggenda, dalle gocce di sudori degli Argonauti.

2016_rakvbggroe

È consigliabile frequentare la spiaggia soprattutto durante le giornate con vento di scirocco, che esalterà ancora di più la trasparenza dell’acqua e i riflessi degli splendidi fondali, rendendola simile a una piscina.

Il tratto di mare antistante che si estende per circa un miglio marino, compreso lo Scoglietto, dal 1971 è zona di tutela biologica: ciò ha permesso a questa aerea protetta, per la ricchezza della flora e della fauna marina presente, di essere uno dei posti più belli per le immersioni subacquee.

Innamorata

Un tempo chiamata Cala de lo Ferro, la spiaggia dell’Innamorata si trova ai margini della zona delle vecchie miniere di ferro, uno dei territori più selvaggi e meno urbanizzati dell’Isola d’Elba e da qui si può ammirare l’isola di Montecristo, il promontorio di Capo di Stella, quello di Fonza e il promontorio di Capo Poro.

7E4316EF-369F-4A23-A066-157C812CBE0BComposta prevalentemente di sabbia e piccoli sassolini, è inserita in un bellissimo contesto paesaggistico caratterizzato dalle vicine isole Gemini, meta ambita di facili escursioni con leggere imbarcazioni come canoe o pedalò e a nuoto.

A sinistra dell’Innamorata c’è la piccola spiaggia di Punta delle Ciarpe, proprio di fronte alle isole Gemini, dove sono visibili le tracce dell’attività mineraria immerse nella macchia mediterranea. Un’altra caletta appartata è anche sulla punta di Pareti, a destra dell’Innamorata.

Se vi capita di essere sull’isola, ogni 14 luglio si può assistere alla rievocazione della storica leggenda di due innamorati, Lorenzo e Maria, risalente al 1534, con una spettacolare fiaccolata che vede la grandiosa sfilata di cento figuranti in abiti cinquecenteschi.

La leggenda narra che la giovane promessa sposa – l’Innamorata, da cui il nome della spiaggia – nel tentativo di salvare il suo amato, rapito e trascinato sul veliero dai pirati del Barbarossa, si gettò in mare scomparendo tra i flutti. Soltanto il suo scialle venne ritrovato su di uno scoglio, denominato da allora la Ciarpa.

Lacona

E’ una delle spiagge più lunghe dell’isola, e si estende come un arco dorato alla fine del golfo omonimo, protetta da Capo Fonza e dalla lunga penisola di Capo Stella disseminata da piccole spiagge raggiungibili solo via mare.

5EE8B5EA-422F-4322-A4DB-30A5568C2FDB

E’ un lido molto frequentato dalle famiglie con bambini e dai giovani grazie alla sua sabbia dorata e ai numerosi servizi sulla spiaggia e alle infrastrutture presenti alle sue spalle; infatti in questa zona è possibile trovare un’altissima concentrazione di camping, residence e hotel, adatti a tutti i gusti – e a tutti i portafogli!

La parte retrostante alla spiaggia presenta un ambiente dunale protetto, forse unico all’Elba, dove assieme a varie entità vegetali – tra cui un gigantesco pino di 250 anni presso il Ristorante Angiò, con una chioma larga 30 metri – fiorisce ancora il pancrazio marino con i suoi bei fiori bianchi intensamente profumati.

Marina di Campo

E’ la spiaggia più lunga dell’Isola, con l’arenile si estende nel golfo omonimo tra la località La Foce e l’antico nucleo del paese, dove sorge il porticciolo – da cui partono numerose gite in barca.

Composta da sabbia fine dorata dovuta al disgregamento delle rocce granitiche del Monte Capanne, la spiaggia è l’ideale se avete dei figli piccoli, sia per le strutture sia per la sua posizione: essendo praticamente attaccata al paese, se avete un alloggio in centro potete scendere in spiaggia senza bisogno dell’auto, e se avete il passeggino potete parcheggiarlo direttamente in spiaggia.

Inoltre sono diverse le opportunità per gli sportivi e per il tempo libero: diving center, scuola vela, noleggio e scuola windsurf, noleggio barche e pedalò, escursioni guidate in kayak, ecc, il tutto con la comodità di avere il paese alle spalle.

Risultati immagini per marina di campo spiaggia

 

Se invece volete visitare calette più selvagge, vi consiglio di leggere l’ultimo articolo di Veronica del blog Sogna Viaggia Ama: durante il suo ultimo weekend all’Elba ha deciso di esplorare la costa nord  e nord occidentale dell’Isola, scoprendo 3 spiagge bellissime e nascoste dai turisti, perfette per godersi un po’ di relax lontano dagli schiamazzi. Curiosi di scoprirle? Qui vi lascio il link, andate a dare un’occhiata!

12 commenti Aggiungi il tuo

  1. Veronica ha detto:

    Sono d’accordo con te: l’Elba è un’isola che offre tantissimo e merita una visita approfondita per scoprire tutti i tesori che nasconde, dalle spiagge più belle e famose che hai descritto benissimo a quelle sconosciute e selvagge, dai sentieri immersi nella natura alla montagna. Ce n’è davvero per tutti i gusti 😊
    Un abbraccio e grazie di cuore🌷💞
    Veronica

    "Mi piace"

  2. Anasa ha detto:

    Congratulazioni!
    Ho nominato il tuo blog per il Real Neat Blog Award.
    Maggiori informazioni all’indirizzo: https://anguanasa.wordpress.com/2018/09/04/real-neat-blog-award-congratulations-my-nominees/

    Piace a 1 persona

  3. Sabryna88rsi From Switzerland ha detto:

    Tutte le foto mi hanno fatto battere il cuore e non ci sono mai andata. Prossima estate? 😉 ti faccio un Reblog. ..Grazie 💜

    Piace a 2 people

    1. blogtravelingfork ha detto:

      Grazie per le belle parole!! Sono contenta che ti siano piaciute!! ❤️

      Piace a 1 persona

      1. Sabryna88rsi From Switzerland ha detto:

        Sono una più bella dell’altra 🙂 Adoro le immagini e ne metto spesso anche io ❤

        "Mi piace"

  4. Sabryna88rsi From Switzerland ha detto:

    L’ha ribloggato su Sito dell'amorevole Elfa Sabrye ha commentato:
    💜 un posto che visiterò 💜

    Piace a 1 persona

    1. blogtravelingfork ha detto:

      Ciao cara!
      Grazie per il reblog! 😘😘

      Piace a 1 persona

      1. Sabryna88rsi From Switzerland ha detto:

        Grazie a te per avere scritto 🙂

        "Mi piace"

  5. bergi809671819 ha detto:

    Non ci sono ancora stato però mi affascina

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...