Un’esperienza di gusto: Umami Taste Experience

Come sapete, ogni volta che c’è una ricorrenza o un evento speciale da festeggiare, da brava #sushiaddicted la mia scelta ricade – quasi – sempre su un buon ristorante di sushi; così lo scorso weekend per festeggiare il rinnovo del contratto, ho deciso di provare un nuovo ristorante che mi avevano consigliato: Umami Taste Experience.

Location

8C56EBCE-0C34-4C14-8912-FC9FD06E23C9Situato a Seregno nella Corte dove un tempo c’era il Drome – noto locale della movida brianzola molto frequentato fino a qualche anno fa – inizialmente abbiamo avuto qualche problema a trovarlo perchè arrivando dai parcheggi non è segnalato molto bene. Una volta entrata, abituata all’ambiente “carico” di Nima, Umami al contrario rimane raffinato nella sua semplicità, con tavoli ben distanziati – ormai lo sapete, è una delle prime cose che guardo e che apprezzo! – e grandi, perfetti per accogliere tutti i piatti ordinati dai commensali. Luci soffuse, ambiente molto accogliente, poco rumoroso nonostante fosse quasi pieno, sono rimasta piacevolmente colpita dall’essenzialità del locale e, a dirla tutta, ho amato il servizio di piatti utilizzato, bianco candido con una elegante striscia blu scuro. Lo so, sono strana, ma che ci posso fare?

Menù

Nonostante sia un ristorante fusion, devo dire che non ha molto in comune con gli altri ristoranti in cui sono andata. Una volta deciso tra il menù alla carta e Open sushi, la scelta è molto ampia, con piatti freddi, caldi e molti roll particolari. Insomma, c’è solo l’imbarazzo della scelta! Unica regola per l’Opne sushi: si possono fare solo due giri e ogni piatto può essere ordinato solo due volte, mentre il sushi avanzato ha un supplemento in cassa di 1 € per pezzo.

Come da tradizione, la cena è iniziata con Goma Wakame – immancabili per me quando vado al sushi! -, gunkan di salmone, tartare di salmone e mix di sashimi: salmone saporito e che si scioglieva in bocca, io ho provato anche la versione piccante, che rimaneva saporita ma non esageratamente forte da sovrastare il gusto del pesce.

CA1206E8-3429-4B6B-9162-79FFA23C5EA1Per i roll, la mia scelta è ricaduta – ovviamente – su quelli a base di salmone: Besuto special roll, con salmone in tempura, maionese, spicy cream e salsa teriyaki, e, da dividere, un Miya roll, uno degli hot roll a base di salmone e philadelphia avvolti in alga nori in tempura con salsa teriyaki. Il mio ragazzo, invece, ha preso un Nikki roll: a base di tonno, nonostante la presenza del philadelphia non è rimasto stopposo ed è piaciuto molto anche a me. New entry nella nostra routine anche i Dim Sum Eby, ravioli di gambero al vapore: nonostante l’aspetto non molto instagrammabile, li ho trovati buoni, anche se un pochino insipidi.

Il pezzo forte della cena, però, è stato il Nara Roll: filetto di salmone, philadelphia e avocado avvolto da carpaccio di salmone scottato, salsa teriyaki e alu all’essenza di tartufo. Ad ogni boccone si sprigionava in bocca il sapore del tartufo, abbinato in modo perfetto al salmone, per la felicità delle mie papille gustative.

59AB2968-A4B3-408C-9E68-80652CA9A843

Per concludere, abbiamo diviso un Igib roll, a base di salmone e philadelphia avvolti in alga nori in tempura con mandorle fritte: buono ma, nonostante la salsa teriyaki di accompagnamento, purtroppo risultava un pochino troppo asciutto.

DFBFF288-98AC-4902-B24B-AC475A6E985B

Servizio

Gentili e professionali, essendo la prima volta che venivamo ci hanno spiegato molto bene la formula Open, consigliandoci anche su alcuni piatti sui quali eravamo indecisi. Il servizio è stato, oltre ogni nostra aspettativa, davvero molto veloce: dopo aver ordinato abbiamo aspettato poco meno di 10 minuti e le nostre portate sono arrivate al tavolo. Aspetto positivo o negativo? Ad essere sincera, non ve lo saprei dire: se da una parte avrei preferito dilazionare un po’ di più i piatti, dall’altra devo dire che, avendo scelto tutti piatti freddi e avendo un tavolo abbastanza grande, non mi è poi dispiaciuto avere tutti i roll a disposizione, per poterne gustare un pezzo di ognuno.

Conto

Come vi ho anticipato, è possibile scegliere tra la opzione alla carta e Open Sushi, al costo di 29 € – dolci e bevande escluse ovviamente. Rispetto agli altri all-you-can-eat – come ad esempio Nima – risulta essere un pochino più caro, ma sinceramente credo che ne valga assolutamente la pena, anche solo per gustare il fantastico Nara roll.


Ristorante promosso a pieni voti: roll gustosi e più particolari rispetto ai soliti sushi fusion, non vedo l’ora di tornarci!

Annunci

2 pensieri su “Un’esperienza di gusto: Umami Taste Experience

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...