Giornata Mondiale delle torte: le migliori 10 torte europee

Visto che in questo periodo uscire proprio non si può, che ne dite di un virtuale “giro d’Europa” attraverso le torte più appetitose che si possa immaginare?

Ecco quindi l’elenco di 10 prelibatezze: un ottimo spunto anche per il vostro prossimo viaggio, finito questo difficile periodo.

1. Napoleonka – Varsavia, Polonia

La napoleonka, chiamata anche kremowka, è una torta polacca formata da due strati di pasta sfoglia con ripieno di crema, decorata con zucchero a velo o glassa. C’è una bella storia su papa Giovanni Paolo II, che si dice abbia mangiato ben 18 fette di napoleonka in una volta sola, per scommessa con un amico.

Risultato immagini per napoleonka

2. Käsekuchen – Berlino, Germania

Nonostante la più antica ricetta della Käsekuchen sia greca, dal XVI secolo questa torta al formaggio ha conquistato i cuori di tutti tedeschi. Da allora, sono state molte le varietà in tutto il paese e può essere considerata la variante tedesca della cheesecake americana.

3. Tarta de Santiago – Madrid, Spagna

Risultato immagini per Tarta de SantiagoQuesta torta galiziana, la cui origine non è chiara, è diventata famosa in tutto il Paese grazie al Cammino. Essendo quindi un’icona di Santiago de Compostela, viene mangiata soprattutto tra luglio e inizio agosto durante le celebrazioni per l’apostolo Giacomo il 25 luglio. Viene menzionata per la prima volta nel 1577, ma la prima ricetta come la conosciamo oggi, senza farina e con le mandorle come ingrediente principale, risale al 1828.

4. Prinsesstårta – Stoccolma, Svezia

La prinsesstårta è una torta tradizionale svedese, chiamata anche “torta verde”. La ricetta originale risale al 1929, e Jenny Åkerström può esserne considerata l’inventrice: Jenny lavorava come insegnante domestica e aveva tra i suoi studenti le principesse Margaretha, Märtha e Astrid, che adoravano la sua “torta verde”. In Svezia è un’istituzione: alla prinsesstårta viene addirittura dedicata una settimana e quando nel 2012 nacque la principessa Estelle, tutte le pasticcerie del Paese finirono questa torta.

Risultato immagini per prinsesstårta

5. Torta caprese – Roma, Italia

Risultato immagini per torta capreseOriginaria dell’isola di Capri, la torta caprese è un vero classico italiano. Ci sono diverse storie sulle sue origini: una leggenda racconta che una principessa austriaca, sposata con il re di Napoli, volesse una Sacher, ma lo chef, che non ne conosceva la ricetta, decise di preparare la torta aggiungendo delle mandorle, inventando la Caprese. Secondo un’altra leggenda, si narra che un cuoco fosse nel suo piccolo “regno” culinario, e fosse impegnato nella preparazione di una torta alle mandorle per tre malavitosi giunti a Capri per comprare una partita di ghette di Al Capone. Tutto procedeva al meglio ma forse per distrazione o forse per la fretta di finire, commise un errore: dimenticò di aggiungere la dose di farina necessaria per completare l’impasto della torta. La infornò senza accorgersene ed a fine cottura, con sommo stupore, la torta risultò una vera e propria prelibatezza, morbida al centro e croccante fuori.

6. Victoria Sponge – Londra, Regno Unito

Il nome di questa torta deriva dalla regina Vittoria, che amava il pan di Spagna farcito con il suo tè pomeridiano. Una tradizionale Victoria Sponge viene servita con marmellata di lamponi e panna montata, che offrono dolcezza e.., calorie extra.

7. Bündner Nusstorte – Zurigo, Svizzera

Risultato immagini per Bündner NusstorteLa Bündner Nusstorte è una torta svizzera, proveniente dal sud-est del paese, è stata inventata dal pasticcere engandinese Fausto Pult nel 1926, e consiste in un impasto dolce ripieno di nocciole caramellate. 

Poiché il clima nei Grigioni è troppo freddo perché le noci possano prosperare, l’origine di questa torta è molto dibattuta. La prima teoria è che un fornaio, che aveva vissuto in Francia, portò con sé alberi di noce che piantò in Val BregagliaUn’altra teoria, è che durante il Medioevo molti pasticceri dei Grigioni si trasferirono a Venezia, specializzandosi in dolci e, quando furono espulsi nel 1766, viaggiarono per l’Europa prima che molti di loro si stabilissero di nuovo nei Grigioni. 

8. Toucinho do Céu – Lisbona, Portogallo

Risultato immagini per Toucinho do CéuIl Toucinho de Céu è un dolce tradizionale portoghese, originario del convento di Odivelas, vicino a Lisbona: si tratta di una torta a base di zucchero caramellato e uova, alla quale vengono aggiunti mandorle, la Gila – una speciale marmellata portoghese – e tuorli d’uovo. Il suo nome così particolare – letteralmente infatti significa “pancetta del cielo” – deve il suo nome al lardo, che veniva utilizzato come ingrediente principale. 

9. Tarte au citron meringuée – Parigi, Francia

Nonostante sia il dolce più venduto in Francia, la tarte au citron viene rivendicata da molti altri paesi: potrebbe essere francese, inglese, americana o addirittura svizzera, ma per i francesi nasce a Menton, la città dei limoni. Il perfetto equilibrio tra l’asprezza del limone e la dolcezza della meringa ha conquistato il cuore dei nostri vicini francesi già dal diciannovesimo secolo.

10. Sachertorte – Vienna, Austria

Risultato immagini per SachertorteLa Sacher è la scelta perfetta per tutti gli amanti del cioccolato ed è una delle specialità culinarie più famose di Vienna – e dell’Austria! La leggenda narra che sia nata nel 1832, in occasione di una cena importante alla corte austriaca: proprio quella sera lo chef si ammalò e quindi toccò al giovane apprendista Franz Sacher occuparsi del dolce. Con questa enorme responsabilità sulle spalle, Franz creò la torta che oggi è conosciuta in tutto il mondo con il suo nome. Quarant’anni dopo il figlio inaugurò il famosissimo Hotel Sacher a Vienna, dove ancora oggi si può degustare la migliore Sacher al mondo!

 

5 commenti Aggiungi il tuo

  1. gloggtheblog ha detto:

    ciao! proprio bello il tuo blog… e poi questo articolo mi piace veramente molto! un abbraccio!

    "Mi piace"

    1. blogtravelingfork ha detto:

      Grazie mille! 🙂

      Piace a 1 persona

  2. Cinzia ha detto:

    Che delizie!

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...