Ricette dal mondo: Gyoza giapponesi

Vi ricordate quando, guardando i cartoni da bambini, tutti i personaggi a pranzo o a cena gustavano dei piccoli ravioli al vapore, ed eravate curiosi di assaggiarli? Ne ero certa! In questo articolo, quindi, ho pensato di proporvi la ricetta dei gyoza, famosissimi ravioli realizzati con un involucro di pasta di farina e farina di riso e poi un ripieno a base di carne.

Ingredienti per la pasta

  • 100 g di farina di riso
  • 50 g di farina 00
  • Un pizzico di sale
  • 100 ml di acqua tiepida

Ingredienti per il ripieno

  • 250 g macinato di carne di maiale
  • 2 carote medie
  • 1 cipolla rossa
  • Un gambo di sedano tenero
  • Un cucchiaio di olio extravergine di oliva
  • Un pizzico di Sale
  • Un pizzico di Pepe

Ingredienti per guarnire

  • Un cavolo cinese (alcune foglie grandi per la base della vaporiera)
  • Un paio di cucchiai di salsa di soia

Preparazione

Per iniziare, setacciate le farine e versate l’acqua man mano, lavorando l’impasto con le mani fino ad ottenere una pasta liscia e solida. La farina di riso tende a rendere l’impasto poco elastico e utilizzarla senza la farina normale renderebbe impossibile lavorarla in seguito. Una volta ottenuto l’impasto della giusta consistenza, copritela e tenetela a riposo lontano da correnti d’aria.

Mentre l’impasto riposa, procedete con la preparazione del ripieno: pulite le carote, la cipolla, il sedano, inserite tutto nel mixer e frullate finemente.

In una padella capiente versate il cucchiaio d’olio a cui aggiungere il trito di verdure e il macinato di carne, sgranandolo con una forchetta; Aggiungete il pepe ed il sale e, una volta ultimata la cottura, lasciate intiepidire l’impasto.

Pronto il ripieno, stendete l’impasto con il mattarello fino ad ottenere una sfoglia molto sottile; usate dei coppa pasta rotondi per dare una forma circolare al raviolo, bagnandone con un pennellino imbevuto d’acqua una delle estremità. Inserite una noce di ripieno al suo interno e ripiegatelo su se stesso, pizzicandoli al centro e ai lati e dando la tipica forma dei ravioli giapponesi.

Foderate il fondo della vaporiera con le foglie di cavolo e disponete su di esse i ravioli ben distanziati fra loro. Cuocete al vapore per circa 15 minuti, fino a che la pasta non avrà assunto un colore trasparente. Versate un cucchiaio di salsa di soia sul piatto da portata e i ravioli su di essa.

Un commento Aggiungi il tuo

  1. A noi piacciono moltissimo! Complimenti!

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...