Ricette dal mondo: New York Cheesecake

Alzi la mano chi non ha mai provato una New York Cheesecake. Nessuno vero? Si tratta della forse più famosa torta della tradizione statunitense, conosciuta ormai in tutto il mondo. Esistono tantissime varianti: cotta o senza cottura, alla frutta o al cioccolato, dolce o salata, ci si può davvero sbizzarrire. Di seguito trovate la ricetta della cheesecake cotta ai lamponi.

Ingredienti

Per la base

Per la farcia cremosa al formaggio

  • 500 gr di formaggio cremoso tipo philadelphia
  • 100 gr di zucchero semolato
  • 1 uovo
  • 150 gr di yogurt bianco magro senza zucchero + 150 gr di panna liquida fresca + 2 cucchiai di succo di limone filtrato (per la panna acida)
  • 1 cucchiaio di estratto di vaniglia (oppure 1 bustina)

Per la glassa ai frutti di bosco

  • 125 gr di lamponi
  • 50 gr di mirtilli
  • 3 cucchiai abbondanti di zucchero semolato
  • 3 – 4 cucchiai di frutti di bosco freschi da aggiungere alla glassa

Procedimento

Prima di tutto polverizzate i biscotti e mescolateli con il burro fuso in una ciotola. Poi mescolate bene al fine di ottenere un composto morbido e compatto. Versate in uno stampo apribile, rivestite il fondo e tutto il bordo in alto e riponete in frigo.

Poi preparate la panna acida: in una ciotola versate la panna liquida, lo yogurt e il succo filtrato di limone, mescolando bene. Versate quindi il philadelphia, lo zucchero, la vaniglia e mescolate insieme con le fruste elettriche. Infine aggiungete l’uovo e mescolate con le fruste pochi secondi fino ad ottenere un composto cremoso. A questo punto, aggiungete alla crema 170 gr di panna acida. Infine mescolate con una spatola e versate il composto di formaggio cremoso nel guscio di biscotti. Cuocete in forno a 165 ° per circa 1 h in forno caldo, statico nella parte medio bassa.

#Tips: Il segreto per avere una Cheesecake chiara è farla cuocere a temperatura bassa e non troppo in alto.

Trascorsa un’ora, tirate fuori dal forno la Cheesecake, versate sulla superficie 2 – 3 cucchiai di panna acida avanzata partendo dai bordi laterali e poi al centro, stando attenti a non creare una glassa troppo spessa. A questo punto, riponete subito in frigo.

Passate un paio di ore, quando la Cheesecake sarà rassodata, versate ancora 2 – 3 cucchiai di panna acida partendo dal bordo per poi andare al centro.. in questo modo il topping risulterà perfettamente bianco e uniforme!

Infine lasciate in frigo a rassodare per almeno 10 h, ancora meglio se per un giorno intero.

E la glassa? Tradizionalmente la cheesecake viene servita con la glassa ai frutti di bosco, preparata scaldando i frutti di bosco sul fuoco con lo zucchero per 5 minuti circa; una volta cotti, andranno frullati con un minipimer e passati al setaccio per evitare di aggiungere i semini.

Ricetta Cheesecake cotta ai frutti di bosco - Le Ricette di Buonissimo

Un commento Aggiungi il tuo

  1. fravikings ha detto:

    Che bontà unica!

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...