Tra storia e relax: tour Cairo e Sharm el Sheikh – Parte II

La prima parte del nostro viaggio termina al Cairo: ci lasciamo dietro la magia della storia egizia e ci prepariamo per un po’ di relax in una delle località di mare più famose, Sharm el Sheikh. Arrivare a Sharm dal Cairo è molto semplice e veloce: in solo 1 ora infatti potete passare dal caos cittadino al relax in riva al mare. Non male, vero?

Non mi soffermerò sul consigliarvi hotel o ristoranti: la scelta è davvero molto ampia e adatta a tutte le tasche, c’è davvero l’imbarazzo della scelta. Mi sento invece di suggerirvi alcune escursioni che secondo me daranno quel tocco in più al vostro soggiorno.

Motorata nel deserto

Si tratta di un’escursione molto suggestiva all’insegna del divertimento: accompagnati da guide esperte, si percorreranno strade sterrate a bordo di un quad o di una macchina, attraversando la valle dell’eco nelle montagne del deserto del Sinai, con una sosta in un villaggio di beduini dove si possono assaggiare le loro specialità.

Ras Mohammed

A circa mezz’ora d’auto da Sharm el-Sheikh si trova la Ras Mohamed Nature Reserve, area protetta all’estremità meridionale del Sinai caratterizzata da spiagge deserte ed incontaminate e da una delle barriere coralline più belle al mondo. Istituito il Parco Nazionale nel 1983 da parte del governo egiziano, negli anni la località è diventata un paradiso per gli amanti di snorkeling, immersioni e birdwatching. Hidden Beach, Bareika Beach, Main Beach, Yolanda Beach (così chiamata dal nome della nave cargo affondata davanti alle sue coste) sono veri e propri gioielli naturalistici in grado di rendere indelebile il ricordo di una vacanza a Sharm el-Sheikh. Al suo interno è possibile ammirare anche la Porta di Allah, il lago salato con i suoi incredibili colori e a foresta di mangrovie, le cui radici impediscono l’erosione della linea di costa, contribuendo in maniera decisiva a preservare l’habitat del parco.

Escursione a Soho-Square

La chiamano la “Las Vegas dell’Oriente”: Soho Square è un quartiere di Sharm famoso per la sua eleganza e per ospitare tantissimi negozi e locali alla moda, oltre alla famosa fontana danzante e la pista di ghiaccio. L’attrazione più particolare, secondo me, è l’ice bar: qui, dopo essersi equipaggiati a dovere con un accappatoio termico, si potrà gustare un buon cocktail ad una temperatura sotto lo zero.

City Tour

Tra le tappe imperdibili di una vacanza a Sharm el-Sheikh c’è sicuramente l’Old Market, la parte vecchia della località. Una visita stimolante per almeno due motivi: perché consente di fare il paragone tra la Sharm turistica e quella tradizionale e in secondo luogo perché offre un’alternativa alle luci, ai locali e alla vita notturna del resto della città. Generalmente villaggi e hotel mettono a disposizione il servizio navetta andata e ritorno per l’Old Market ma nulla impedisce di muoversi autonomamente noleggiando un taxi. Da vedere sono soprattutto le boutique e i negozi di prodotti tipici dove acquistare il classico souvenir da portare a casa, ovviamente solo dopo aver contrattato il prezzo col venditore come da tradizione. La suggestione aumenta sul far della sera quando le collinette tutt’attorno si illuminano conferendo alla località un’atmosfera esotica. Atmosfera a cui contribuiscono sia la Moschea di Al-Mustafa che la Cattedrale ortodosso-copta Heavenly.

L’isola che non c’è

Questa è sicuramente l’escursione più bella ed emozionante che non può mancare durante il vostro soggiorno, un must per chi ama le bellezze naturali di un posto con pochi eguali al mondo. La particolarità di questa isola è che – come si capisce dal suo nome – appare e scompare in base alla marea. Un fenomeno strano, osservabile soltanto in certi momenti dell’anno. Durante la bassa marea, questo piccolo lembo di terra emerge nel parco marino di Ras Mohammed, per poi rituffarsi nel Mar Rosso poche ore più tardi. Questa isola non è segnata in nessuna carta geografica o nautica e ne è consigliata la visita nei mesi che vanno da marzo a ottobre per le particolari condizioni ambientali e di livello del mare.

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...