#TravelsforDreamers: Bao

Bao è un cortometraggio d’animazione statunitense del 2018, scritto e diretto da Domee Shi e prodotto dai Pixar Animation Studios. Il cortometraggio è stato presentato in anteprima al Tribeca Film Festival nel mese di aprile 2018, e proiettato al cinema prima del film Gli Incredibili 2.

La storia è incentrata sulla vita di una madre cinese-canadese, che vive con il marito e avanti con l’età, che sta soffrendo per la sindrome del nido vuoto e che all’improvviso ottiene la possibilità di essere nuovamente madre, nel momento in cui un baozi – o bao – da lei cucinato prende vita e si tramuta in un bambino.

A Toronto, in Canada, una donna cinese-canadese, il cui marito è impegnato al lavoro, sta preparando dei baozi quando uno di questi prende improvvisamente vita: la donna decide di crescere il baozi come un figlio, dandogli da mangiare e occupandosi di lui. Il piccolo Baozi cresce, diventando un adolescente e poi un giovane adulto, e cerca sempre più indipendenza, mentre la madre, che vorrebbe più attenzioni verso di lei da parte sua, si sente ignorata. Quando il baozi le presenta la sua nuova fidanzata e esprime l’intenzione di lasciare la casa materna per andare a vivere con lei, la madre glielo impedisce ingoiandolo all’improvviso, per poi piangere disperatamente dopo aver realizzato cosa aveva fatto.

Più tardi, la donna si trova a letto e il marito porta in camera sua il vero figlio della coppia, lasciando intendere che l’intera sequenza precedente fosse soltanto un sogno. Il figlio, che nei lineamenti somiglia al baozi, viene spronato dal padre a consolare la madre, ma quest’ultima lo ignora. Il figlio entra nella stanza offrendo alla madre lo stesso cibo che la donna era solita preparare al baozi da piccolo, e, mentre stanno mangiando insieme, entrambi cominciano a piangere. Alla fine, l’intera famiglia, compresa la fidanzata del figlio, si riunisce a tavola per preparare insieme dei baozi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...